Centraline, Acquisitori e Software

VW Hub2 Datalogger 2 canali CV

///VW Hub2 Datalogger 2 canali CV

Descrizione

VW HUB2 è un datalogger per strumenti a corda vibrante semplice, robusto ed a basso consumo per monitoraggi geotecnici e strutturali.
Possono essere collegati fino a 2 sensori a corda vibrante completi con sensore di temperatura inegrato.
E’ adatto ad applicazioni in ambienti difficili, grazie alla robusta cover ed ai sigillanti impermeabili utilizzati per proteggere l’elettronica.
VW HUB2 ha consumi estremamente ridotti ed è alimentato da due batterie stilo tipo D.
La memoria interna da 4GB è capace di memorizzare circa 50.000 misure ed è accessibile tramite un interfaccia USB attraverso la quale è possibile trasferire i dati memorizzati attraverso copia – incolla su un PC o un altro dispositivo mobile.

Applicazioni

Tra le principali applicazioni:

  • Monitoraggio livelli e pressioni interstiziali
  • Monitoraggio assestamenti
  • Monitoraggio Frane
  • Monitoraggio Fessure e Deformazioni
  • Monitoraggio carichi e pressioni

Caratteristiche e Vantaggi

  • Robusto
  • Interfaccia semplice attraverso interfaccia USB
  • Versatile ed economico
  • Alimentazione a batterie
  • IP 65 waterproof
  • Possibilità di collegamento per di n. 2 sensori corda vibrante + temperatura.
  • Scarico memoria immediato con copia ed incolla
  • Ideale per applicazioni stand alone in ambienti rigidi
  • Elettronica protetta da sovratensioni e infiltrazioni di acqua
  • 4 Mb di memoria interna
  • Bassi consumi. Le due batterie possono durare fino a 12 mesi con 1 lettura/ora

Funzionalità

VW HUB2 viene configurato attraverso l’interfaccia USB semplicemente settando su uno specifico file di configurazione tutti i parametri del logger come data ed ora, frequenza di misura, parametri sei sensori.

Possono essere connessi fino a due sensori corda vibrante completi con gli eventuali sensori di temperatura integrati.

L’alimentazione del datalogger avviene attraverso 2 batterie tipo D; la durata delle batterie è stimata in più di 12 mesi con una frequenza di campionamento di 1 misura/ora.

I dati vengono salvati nella memoria interna del datalogger in formato .csv e vengono trasferiti ad un PC o altro dispositivo portatile con un semplice copia – incolla attraverso il collegamento con l’interfaccia USB.