Territorio

Monitoraggio del movimento franoso, San Biagio

///Monitoraggio del movimento franoso, San Biagio

Fornitura di due sistemi di monitoraggio del movimento franoso nell’ambito dei lavori “S.P. 16 Chianti-Valdarno S.P.56  del Brollo e Poggio alla Croce – Collegamento Loc. San Biagio”

Committente

Provincia di Firenze – Direzione Viabilità – Firenze

Data Inizio Lavori

Marzo 2010

Data Fine Lavori

Maggio 2010

Descrizione

Nel 2010 la ditta Pizzi ha ricevuto l’incarico dalla Provincia di Firenze di effettuare la fornitura di due sistemi di monitoraggio del movimento franoso verificatosi nel cantiere di collegamento in località San Biagio tra la S.P. 16 Chianti-Valdarno e la S.P. 56 del Brollo e Poggio alla Croce.

Il movimento franoso aveva una distanza di circa 15 metri dal cantiere e minacciava, in caso di precipitazioni, di interessare il traliccio della media tensione ubicato a monte degli scavi.

Il sistema di monitoraggio proposto ha previsto la fornitura di estensimetri a filo per la valutazione ed il monitoraggio nel tempo del fenomeno deformativo.

La fornitura del Datalogger CUM3000 ha invece permesso la registrazione in continuo e l’archiviazione digitale dei dati.

Il software di monitoraggio Sentinel permette di gestire, in maniera automatica, la chiamata dell’unità ed il prelievo dei dati da questa, la configurazione dei vari canali per l’ottenimento del dato elaborato in  unità ingegneristiche, l’organizzazione e la  restituzione dei dati sia forma numerica che grafica.

La fornitura e la messa in opera della strumentazione si sono concluse positivamente senza obiezioni da parte della Committenza.

Strumenti utilizzati:

Fessurimetri e misuratori di giunti

Estensimetri a filo

Centraline, Acquisitori e Software

CUM3000 Datalogger

Software Sentinel per gestione monitoraggio