Monumenti

Sistema di monitoraggio strutturale e fessurativo Chiesa del Sacro Cuore al Romito

///Sistema di monitoraggio strutturale e fessurativo Chiesa del Sacro Cuore al Romito

Fornitura di un sistema di monitoraggio strutturale e fessurativo Chiesa del Sacro Cuore al Romito – Firenze

La Chiesa del Sacro Cuore al Romito, edificio storico e luogo di culto, venne edificata dall’ingegnere Ezio Zalaffi nel 1925.

La Chiesa fu pesantemente danneggiata durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale, venne poi ristrutturata ed ampliata dall’ingegnere Galliano Boldrini.

Committente

Comune di Firenze

Data Inizio Lavori

07/11/2012

Data Fine Lavori

31/12/2012

Descrizione

Il Comune di Firenze ha recentemente disposto il restauro conservativo ed il consolidamento strutturale dell’importante luogo di culto fiorentino.

Tramite procedura di cottimo fiduciario il Comune ha affidato a Pizzi Instruments la fornitura di un sistema di monitoraggio per il controllo da remoto del quadro fessurativo in atto.

Prima del restauro la chiesa presentava una situazione estremamente preoccupante, evidenziata da una profonda frattura nella pavimentazione che si propagava in verticale sulla facciata principale

Tutti gli interventi sono stati monitorati grazie ad un sistema integrato di sensori che permette di controllare l’edificio in tutti i suoi micro e macro spostamenti ed, in caso di superamento di una soglia di allarme prestabilita, il sistema allerta in tempo reale direttamente i tecnici del Comune.

Il sistema di monitoraggio fornito, oltre ad essere flessibile, modulare ed implementabile, ha permesso di ridurre interventi di restauro e consolidamento più gravosi.

Strumenti utilizzati: