Grandi Opere

Diga di G.E.R.D.P. – Ethiopia

///Diga di G.E.R.D.P. – Ethiopia

G.E.R.D.P. (Grand Ethiopian Renaissance Dam Project): fornitura e posa in opera di strumentazione di monitoraggio

Il progetto è situato a circa 500 km a nord ovest della capitale Addis Abeb, nella regione del Benishangul – Gumaz (Etiopia), lungo il Nilo Azzurro.

Committente

Salini Impregilo Spa

Data Inizio Lavori

2012

Data Fine Lavori

in progress

Descrizione

Al termine dei lavori il Grand Ethiopian Renaissance Dam Project sarà la diga più imponente del continente africano : lunga 1800m, alta 170m e del volume complessivo di 10 milioni di metri cubi.

Il progetto prevede la costruzione di una diga principale in calcestruzzo rullato compattato (RCC) con due centrali idroelettriche installate ai piedi della diga.

Il progetto è completato da uno sfioratore in calcestruzzo della capacità di 15.000 metri cubi/S ed una diga di sella in rockfill lunga 5 km, entrambi posizionati sulla riva sinistra del Nilo Azzurro.

Pizzi Instruments sta operando la fornitura e posa in opera di strumentazione di monitoraggio.

La strumentazione installata è stata appositamente realizzata da Pizzi Instruments in virtù della lunga esperienza acquisita nel monitoraggio geotecnico e strutturale, adottando particolari innovativi atti a garantire una funzionalità affidabile e duratura nel tempo.

Di concerto con la Committenza, Pizzi Instruments è stata recentemente interpellata per l’effettuazione di un sopralluogo direttamente in diga, al fine di stimare il fabbisogno per l’approvvigionamento della strumentazione di monitoraggio, necessaria all’ultimazione dei lavori.

Strumenti utilizzati:

Piezometri corda vibrante
Assestimetri USBR
Sistema di misura livello piezometrico
Sistema di misura livello ultrasuoni
Sistema di misura livello radar
Stramazzi
Aste idrometriche
Pendoli rovesci
Coordinometri automatici elettromagnetici
Deformometro 3D
Datalogger CUM3000
Sentinel – Software di monitoraggio