Monumenti

Sito Archeologico di Saqqara (Egitto)

/, Territorio/Sito Archeologico di Saqqara (Egitto)

Fornitura di strumentazione di monitoraggio per il Sito Archeologico di Saqqara (Egitto) –  Governariato di Giza

Il sito archeologico di Saqqara è una vasta necropoli situata in Egitto a 30 km a sud della moderna città del Cairo.
Il monumento di maggior rilievo è l’antichissima piramide di Djocer, tutta la necropoli copre un’area di circa 7×1,5 km.

Committente

Government of Arab Republic of Egypt – Ministry of International Cooperation of the Contracting Authority

Data Inizio Lavori

2013

Data Fine Lavori

2014

Descrizione

La fornitura operata da Pizzi Instruments rientra nel “Programma di Cooperazione Internazionale allo Sviluppo” (Italian-Egyptian Commodity AID Programma AID 4704)

siglato tra il governo italiano ed il governo egiziano, i cui obiettivi principali sono l’alleggerimento della bilancia dei pagamenti ed il sostegno allo sviluppo socio economico e la salvaguardia ambientale dell’Egitto.

Questo importante progetto multidisciplinare ha iniziato la sua prima fase nel 2000, realizzando, tra l’altro, il censimento, la catalogazione e la realizzazione di un Gis (Geographical Information Sistem) per l’area Nord di Saqqara.

Adesso il programma ha come partner, oltre all’Università di Pisa che ne cura la direzione tecnica e scientifica, la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero per gli Affari Esteri, la United Nations Development Programme, il Supreme Council of Antiquities e l’Egyptian Environmental Affairs Agency.

Pizzi Instruments S.r.l. fa parte del team italiano impegnato nel progetto e nel 2013 è risultata aggiudicataria (in associazione temporanea d’impresa con Italtrend C&T Spa e Bresciani Srl) dell’appalto n. PS/38/02/12 avente ad oggetto la fornitura di strumentazione di monitoraggio per il sito archeologico di Saqqara e per il museo Egizio del Cairo.

La Piramide di Djoser, il Serapeum, la Falcon Gallery ed altre strutture facenti parte del complesso tombale di Saqqara sono state monitorate con strumenti e sistemi progettati e realizzati da Pizzi Instruments.
I test effettuati in situ hanno rilevato il corretto funzionamento delle attrezzature a riprova dell’ottima qualità italiana fornita dagli strumenti Pizzi Instruments.

Il progetto è stato completato con un periodo di training  in Egitto di due settimane, in merito all’utilizzo ed alla manutenzione della strumentazione fornita.

La fornitura, la posa in opera ed il training on site sono stati correttamente completati rispettando i termini previsti dal contratto, ottenendo il Job Execution Certificate timbrato e firmato dal General Coordinator for the International Cooperation Project in data 20.11.2013.

Strumenti utilizzati: