Diga di Djerdap I (Kladovo – Serbia) : fornitura e posa in opera di strumentazione di monitoraggio

La diga di Djerdap è una diga a gravità in calcestruzzo, è la più grande diga del Danubio, situata al confine serbo rumeno.

Committente

European Agency for Reconstruction – Belgrado (Serbia)

Data Inizio Lavori

Prima fornitura : 2001

Data Fine Lavori

Seconda fornitura : 2007

Descrizione

La diga di Djerdap, situata sulle sponde del Danubio al confine serbo-rumeno, è stata progettata in maniera simmetrica in modo da garantire un equo approvvigionamento alle due nazioni coinvolte nel progetto.

Ogni parte possiede la propria centrale idroelettrica, 7 sfioratori a calice oltre ai 14 posizionati nel flusso comune della diga.

Le due centrali idroelettriche sono collegate tra di loro in modo che , in caso di necessità, l’impianto elettrico serbo possa approvvigionare quello romeno e viceversa.

 Nel 2001, sotto il patrocinio di “European Energy Programme for Serbia” la ditta Pizzi ha siglato un contratto con la European Agency for Reconstruction di Belgrado per fornitura e la posa in opera di strumentazione di monitoraggio per la diga di Djerdap.

 Tutte le attività di fornitura e posa in opera della strumentazione sono state eseguite in conformità ed in ottemperanza alle specifiche di contratto ricevendo il benestare e l’attestazione di regolare esecuzione da parte della Committenza.

Nel 2007 la ditta Pizzi ha effettuato un’ulteriore fornitura di strumentazione di monitoraggio, ricevendo, anche in questo caso, l’attestazione di corretta e conforme esecuzione della fornitura eseguita, assolvendone la completezza sotto il profilo tecnico-progettuale.

Strumenti utilizzati:

Strumentazione

Fessurimetri e Misuratori di Giunti

Deformometri removibili 700

Clinometri ed Inclinometri

Clinometri Livella Torica

Clinometri biassiali

Pendoli e Coordinometri

EGS – Coordinometri Portatili