Centraline, Acquisitori e Software

Datalogger CUM3000

Descrizione

L’unità CUM3000, proposta dalla Pizzi Instruments, è un datalogger che offre la possibilità di creare sistemi di acquisizione automatici perfettamente calibrati sulle specifiche esigenze di ciascuna applicazione.
Nata dalla nostra pluriennale esperienza nel settore della strumentazione per controlli geotecnici e strutturali, questa unità è in grado di leggere ed acquisire dati dalla quasi totalità dei sensori presenti oggi sul mercato nazionale ed internazionale, siano questi del tipo a corda vibrante che analogici (tensione o corrente), potenziometri, impulsi, Galileo, Maihak, Carlson etc.
Integrata con opportuni Multiplexer consente il collegamento di sensori fino ad un massimo di 128 canali per ciascuna unità, siano questi a corda vibrante, analogici o digitali (RS485), tutti separati galvanicamente a mezzo relè.
Robusta, resistente, completamente realizzata nei nostri laboratori, garantisce altissima affidabilità in qualsiasi ambiente di lavoro richiedendo una minima manutenzione; estremamente facile da configurare, sia dalla tastiera e display integrati nella unità che, nel modello senza tali utility, da remoto a mezzo di PC
Il Datalogger CUM3000 consente di operare in tre differenti modi:
1) in automatico, in funzione Master, secondo sequenze di scansione impostabili da tastiera locale o da PC remoto
2) con comando manuale per misura dei singoli strumenti o gruppi di strumenti, con comando da tastiera locale o in remoto da PC
3) in automatico e/o manuale, con funzione Slave, tramite controllo remoto da PC in funzione di Master.

Applicazioni

Tra le principali applicazioni:

  • Dighe
  • Gallerie
  • Ponti e viadotti
  • Rilevati Ferroviari e stradali
  • Muri e diaframmi
  • Monumenti
  • Edifici civili e di interesse storico
  • Strutture archeologiche
  • Miniere e scavi
  • Opere sotterranee
  • Frane
  • Monitoraggi strutturali e geotecnici

Caratteristiche e Vantaggi

  • Flessibilità nella configurazione
  • Semplicità nell’utilizzo
  • Stand Alone o Network multilogger
  • Gestione e lettura di tutti gli strumenti per monitoraggio geotecnico e strutturale
  • Interamente sviluppata e prodotta dai nostri laboratori in Firenze
  • Robusta e di dimensioni ridotte
  • Bassi consumi e funzioni stand-by
  • Funzioni di test funzionamento sensori collegati
  • Possibilità di gestione e configurazione sia locale che remota
  • Possibilità di esecuzione misure sia in automatico che manualmente da remoto
  • Allarmi locali e remoti
  • Configurazione e settaggi per ogni sensore settabili all’interno del datalogger
  • Restituzione dati ingegnerizzati
  • Funzioni di watchdog ed autodiagnosi

Funzionalità

La nostra esperienza nella progettazione e costruzione di strumenti a corda vibrante ci ha consentito di studiare e realizzare il datalogger CUM3000 caratterizzato delle più adeguate ed idonee componenti elettroniche oggi disponibili, nonché da metodologie di misura sperimentate e sicure.
L’unità utilizza componenti ad alta resistenza e risponde ai requisiti di protezione previsti dai maggiori Enti utilizzatori come le prove di compatibilità elettromagnetica richieste da ENEL.
Il datalogger è realizzato con soluzioni studiate per garantire la massima affidabilità e robustezza in ambienti e condizioni rigide come l’applicazione nel monitoraggio dighe.
Sono previste protezioni in ingresso ai segnali, protezioni sull’alimentazione e speciali relè in ambiente di azoto sui multiplexer che forniscono impostazioni hardware di massima sicurezza e affidabilità.
Il datalogger viene gestito e configurato sia attraverso il display e la tastiera integrate sia attraverso le applicazioni di configurazione della suite software di monitoraggio Sentinel.
Può essere configurato per acquisizioni automatiche con frequenze impostabili oppure eseguire misurazioni puntuali sia con comandi locali da tastiera che da remoto attraverso l’applicativo real time del software Sentinel.
I parametri di ogni sensore collegato alla CUM3000 possono essere configurati e memorizzati direttamente nel Datalogger
consentendo la restituzione della misura sia in formato elettrico che in unità fisica.
Le misure e le configurazioni vengono trasmessi automaticamente attraverso modem o altri sistemi di comunicazione remota, o trasferiti localmente attraverso il collegamento di un PC o altro dispositivo portatile.
La CUM3000 può funzionare sia come unità stand alone che collegata in network di datalogger (sistemi multilogger).
Secondo il numero e la tipologia di sensori collegati può essere fornita nella configurazione a basso consumo con alimentazione a batterie mod D.La CUM3000 è in grado di leggere la quasi totalità di quelli sul mercato geotecnico e strutturale; fra questi ricordiamo:

  • Misuratori di livello
  • Coordinometri Automatici
  • Fessurimetri
  • Estensimetri e straingauges
  • Celle di carico
  • Piezometri
  • Sensori Meteo
  • Termometri
  • Inclinometri
  • Sensori a Corda vibrante
  • Sensori Analogici
  • Sensori Potenziometrici
  • Sensori e sistemi con Output digitale