Centraline, Acquisitori e Software

Centraline di lettura palmari

///Centraline di lettura palmari

Descrizione

Durante le fasi di installazione di qualsiasi tipo di strumento, quando possibile, è sempre consigliabile avere a disposizione una unità o centralina di lettura, manuale, per la verifica funzionale dello stesso; questo sia prima della installazione che durante le varie fasi di posa. La disponibilità della centralina anche in fase di gestione del sistema consente di non rischiare la perdita di informazioni anche in caso di fuori servizio dell’eventuale sistema di acquisizione automatico.
Sono oggi disponibili diverse centraline di misura palmari in funzione del tipo di sensore da misurare e anche funzione delle caratteristiche generali necessarie. Sono disponibili centraline per soli strumenti analogici e centraline per strumenti a corda vibrante nonché centraline che gestiscono ambedue i tipi di sensori con possibilità di configurazione dei singoli canali e memorizzazione del dato.

Applicazioni

In tutti i casi in cui sono presenti strumenti analogici o strumenti a corda vibrante; ricordiamo in particolare:

  • Dighe in calcestruzzo tradizionale o RCC
  • Dighe in materiali sciolti
  • Ponti
  • Gallerie
  • Diaframmi
  • Pali
  • Viadotti
  • Rilevati stradali e ferroviari
  • Prove di laboratorio
  • Edifici
  • Monumenti
  • Altro…

Caratteristiche e Vantaggi

  • Facilità di uso
  • Grande affidabilità
  • Display a grande visibilità
  • Tastierini impermeabili
  • Grande autonomia
  • Alta risoluzione
  • Notevole precisione

Settori di Applicazione

  • Archeologia
  • Geotecnica
  • Geologia
  • Industria
  • Università e scuole
  • Idraulica
  • Ambiente